Musei di Villa Torlonia

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Mostre > Disegni smisurati del ‘900 italiano

Particolare di Ferruccio Ferrazzi Cerere 1940 Tempera su carta foderata cm 300x140

24/11/2017 - 18/03/2018

Disegni smisurati del ‘900 italiano

Casino dei Principi
Tipologia: Arte Contemporanea

Marco Fabio Apolloni e Monica Cardarelli, direttrice della Galleria del Laocoonte di Roma, hanno adunato e restaurato più di una ventina di cartoni di maestri del ‘900 italiano, rastrelllati dal mercato dell’arte o direttamente dagli eredi degli artisti, per costituire una sorta di pinacoteca di “disegni smisurati” per dimostrare l’alto livello dell’esercizio del disegnare nella prima metà del secolo scorso.

Del dannunziano Adolfo De Carolis di cui si espone il grande foglio preparatorio del dipinto Primavera  (1903).
Due maestosi cartoni per gli affreschi dello scalone del palazzo dell’INA a Roma – ora proprietà dell’Ambasciata Americana – sono opera del quasi dimenticato Giulio Bargellini (Firenze 1875- Roma 1936), frescante instancabile di terme, banche e ministeri.
Achille non è stato solo un formidabile frescante ma un restauratore in chiave moderna dell’arte di Giotto e Piero della Francesca. Qui di lui si mostrano due schiere di soldati romani disegnati per il Martirio di S. Giorgio per la chiesa omonima a Milano, Didone e sua sorella per la sala dell’Eneide, affresco effimero eseguito per la Triennale di Monza del 1930, una Zuffa di Cavalieri per il Municipio di Bergamo ed infine la Vergine annunciata, cartone colorato a pastello per la chiesa di San Francesco a Tripoli, in cui ha raffigurato la propria allieva e amante Felicita Frei.

Tra gli altri nomi Gino Severini, Publio Morbiducci, Ottone Rosai insieme ad un nucleo di cartoni colorati a pastello, opera di Pietro Gaudenzi (Genova 1880-Anticoli Corrado 1955) costituiscono una mostra nella mostra, illustrando, assieme a bozzetti e foto d’epoca, un intero ciclo di affreschi, eseguiti in due sale del Castello dei Cavalieri di Rodi nell’estate del 1938, oggi completamente perduti.

Informazioni

Luogo
Musei di Villa Torlonia, Casino dei Principi
Orario

dal 24 novembre 2017 al 18 marzo 2018
da martedì a domenica ore 9.00-19.00
  24 e 31 dicembre ore 9.00-14.00
 La biglietteria chiude 45 minuti prima
 Chiuso lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio
N.B. per eventuali aperture e/o chiusure straordinarie consultare la pagina dedicata agli    Avvisi

Biglietto d'ingresso

Biglietto cumulativo Casina delle Civette (con mostra) + Casino Nobile e mostra:
 Intero € 9,50 - Ridotto € 7,50
 Intero € 8,50 - Ridotto € 6,50                                     
Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)

Biglietto Casino Nobile e mostra:
 Intero € 7,50 - Ridotto € 6,50
 Intero € 6,50 - Ridotto € 5,50
Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)

Biglietto Casina delle Civette + mostra:
 € 6,00 intero; € 5,00 ridotto
  Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)
€ 5,00 intero; € 4,00 ridotto

Il biglietto è acquistabile anche con carta di credito e bancomat

Gratuità e riduzioni

Convenzioni

Acquisto online
    La conferma d'ordine stampata dà diritto a saltare la fila in biglietteria e ritirare il proprio biglietto d'ingresso.
                                    
Prenotazioni

Informazioni

tel 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00)

Promotori
Roma Capitale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali - Assessorato alla Crescita culturale

Servizi museali
Zètema Progetto Cultura

Con il contributo tecnico di

Ferrovie dello Stato Italiane

torna al menu di accesso facilitato.


Leggi le recensioni su: Musei di Villa Torlonia

torna al menu di accesso facilitato.