Musei di Villa Torlonia

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Mostre > A carte scoperte

A carte scoperte

22/12/2006 - 18/03/2007

A carte scoperte

23 anni di Archivio della Scuola Romana (1983/2006)
Casino dei Principi
Tipologia: Documentaria

L'esposizione presenta alcuni dei materiali raccolti dall’Archivio della Scuola Romana nei suoi ventitré anni di attività.

Una parte delle opere in mostra proviene dagli archivi di Ferruccio Ferrazzi, Cipriano Efisio Oppo, Francesco Trombadori (oggi presso l’Associazione amici di Villa Strohl-fern) proseguendo quel rapporto di collaborazione con gli stessi artisti, i testimoni diretti dell’epoca e poi con i loro eredi, che è uno dei fondamenti dell’attività dell’Archivio fin dai suoi esordi. Nel percorso della mostra figurano anche alcune importanti opere, prestate da collezioni private. Dipinti, disegni e una scultura che, accanto a documenti e fotografie, configurano di volta in volta il retroterra culturale nel quale sono state create.
Questa esposizione è stata “pensata” come una sorta di viaggio ideale nella Roma artistica e culturale tra le due guerre dove, come in ogni viaggio che si rispetti, è necessario dotarsi di uno strumento di orientamento, una mappa topografica della città negli anni Venti e Trenta, con l’indicazione dei luoghi della vita e del lavoro: gli studi, le gallerie, i teatri, i centri del potere e quelli delle grandi esposizioni pubbliche. Ma anche luoghi come il Caffè Aragno, i galleggianti del Tevere e le osterie, dove giorno per giorno artisti, letterati e personalità della cultura intrecciavano idee ed esperienze.
Il desiderio e l’obiettivo è che la mostra possa diventare il punto di partenza per un itinerario di riscoperta della Scuola romana nella città attuale, dove rimangono numerose tracce: le opere conservate nella Galleria Nazionale e nella Galleria Comunale d’Arte Moderna, Villa Strohl-fern con lo studio di Francesco Trombadori, l’ex palazzo delle Corporazioni in via Veneto (oggi Palazzo dell’Industria), l’EUR e il Foro Italico, due complessi monumentali dove si trovano le opere degli artisti della Scuola.
La mostra “A carte scoperte” è dedicata a Maurizio Fagiolo dell’Arco e ad Antonello Trombadori che con il loro entusiasmo e loro energie hanno segnato un lungo tratto di questa storia.

Informazioni

Luogo
Musei di Villa Torlonia, Casino dei Principi
Orario

9.00-16.30
25 dicembre, 1 gennaio chiuso
24 e 31 dicembre chiusura anticipata alle 14.00

Biglietto d'ingresso

biglietto unico integrato Casino dei Principi + Mostra, Casino Nobile e Casina delle Civette € 8,00 intero; € 4,50 ridotto
biglietto unico integrato Casino dei Principi + Mostra, Casino Nobile € 6,00 intero; € 4,00 ridotto
gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente

Informazioni

tel. 06 82059127 tutti i giorni 9.00-19.30

Organizzazione

Zètema Progetto Cultura in affidamento dal Comune di Roma

torna al menu di accesso facilitato.


Leggi le recensioni su: Musei di Villa Torlonia

torna al menu di accesso facilitato.