Camera dei poeti e degli artisti italiani

La Camera dei poeti e degli artisti italiani è così denominata per i 32 ritratti, dipinti da Pietro Paoletti, inseriti all’interno di una articolata architettura dipinta in stile gotico, un tempo anche arricchita da vedute, vetri colorati alle finestre.
I ritratti sono eseguiti nel consueto e generico stile neo-rinascimentale: accanto a Dante, Petrarca, Leonardo, Michelangelo e vari altri compare anche Carlo Torlonia, che sostituì il ritratto di Giorgio Vasari.

Camera dei poeti e degli artisti italiani
Diana gabina
Scultura

Autore ignoto

XIX sec.