Bagno

Il Bagno, chiaramente ispirato alle “stufe” rinascimentali sia nella disposizione spaziale, sia nelle decorazioni ideate da Giovan Battista Caretti, con grottesche su fondo rosso interrotte da riquadri con storie mitologiche su temi erotici o acquatici eseguite dal pittore bellunese Pietro Paoletti.
 

Bagno

Si susseguono le storie di Leda con il Cigno, del Ratto di Europa, di Pan e Siringa, della Nascita di Venere, di Diana e Callisto, di Ila rapito dalle ninfe ed altre storie. Le scene sono dipinte con l’inconsueta tecnica dell’olio su muro ad eccezione, sulla parete di fondo, di un mezzo fresco che raffigura il soggetto raffaellesco della Galatea, opera sempre di Paoletti.