L’Estate. Spighe di grano, papaveri e falce

Vincenzo Fasolo (attr.), L'Estate. Spighe di grano, papaveri e falce
Autore: 

Vincenzo Fasolo (attr.)

Anno: 
1916-1919
Materia e tecnica: 
Vetro antico, vetro opalescente, pittura su vetro cotta a gran fuoco, piombi di vari spessori saldati e stuccati da ambo i lati provenienza
Provenienza: 
Casina delle Civette
Inventario: 
M CC 159

Opere della sala

La sala

Scala delle 4 stagioni

La scala che, appoggiata alla costruzione, conduce all'esterno, ha un lato e i sopraluce decorati con belle vetrate dai vivaci soggetti.

La sequenza delle vetrate laterali è ispirata al tema delle stagioni: si susseguono la Primavera, l'Estate, l'Autunno. Manca quella con l'Inverno, andata purtroppo dispersa, mentre la vetrata della Primavera non è originale ma eseguita nel 1997 dalle Vetrerie Giuliani, sulla base dei bozzetti a noi pervenuti ed esposti nel corridoio antistante la scala.
 

Potrebbe interessarti anche