Viaggio nella dimensione del mostruoso e del fantastico attraverso la Casina delle Civette guidati dalle maschere “ghignanti” di Nicola Toce

Immagine lista: 
Nicola Toce, Tudok, Cartapesta, colori ad olio e terre colorate. 2018
08/03/2019
Musei di Villa Torlonia,

Casina delle Civette

Conferenza a cura di Maria Grazia Massafra e Nicola Toce nell'ambito della mostra Il mito rivisitato. Le maschere arcaiche della Basilicata

L’universo creativo di Nicola Toce trae ispirazione dal suo paese d’origine, Aliano (MT), e dal territorio che lo circonda, conosciuto per la bellezza dei calanchi e dei suoi suggestivi paesaggi; i personaggi che popolano la fantasia dell’artista prendono forma emergendo dall’argilla, modellata per dare un volto alle maschere legate alla tradizione della Basilicata tutta, elementi fondanti dell’identità degli otto paesi che, da gennaio 2018, costituiscono la “Rete Carnevali e Maschere della Lucania a valenza antropologica e culturale” (Aliano, Teana, Satriano, Tricarico, Cirigliano, San Mauro, Lavello, Montescaglioso). Gli esseri variopinti creati dall’artista trasmettono a chi li osserva tutte le sensazioni accumulate in anni di studio, analisi della natura e ascolto paziente, collezionando storie restituite attraverso la plasticità delle sue opere per raccontare di magia, d’amore, di paura, di colori e materiali antichi e semplici ma, allo stesso tempo, attualissimi nel loro riuso.

Informazioni

Lieu Musei di Villa Torlonia
Horaire

Venerdì 8 marzo 2019 ore 16.00

Billet d'entrée

Iniziativa gratuita previo acquisto del biglietto secondo tariffazione vigente

Informations

e prenotazione (obbligatoria - max 30 persone) tel 060608 (tutti i giorni 9.00-19.00)

Typologie
Meeting
Réservation obligatoire
20190209
1003695
cola Toce, A Paroccüe, Cartapesta, colori a olio e terre colorate. 2018
Musei di Villa Torlonia -
Casina delle Civette
09/02 - 28/04/2019
Exposition|Art contemporain

Eventi correlati

Il n'y a pas des activités en cours.
Il n'y a pas d'activités en programme.
Il n'y a pas d'activités en archive.