Accessibilità disabili

 

Accesso a Villa Torlonia a persone con disabilità motorie

È consentito l’accesso in Villa alle autovetture con contrassegno di invalidità.
È permesso l’accompagno presso le sedi museali (Casino Nobile, Casino dei Principi, Casina delle Civette e Teatro).
Non è permessa la sosta.
I musei possono essere raggiunti dall’autovettura direttamente agli ingressi dedicati.
 

A Villa Torlonia la prima mappa tattile delle Ville Storiche, un nuovo strumento all’insegna dell’inclusione nell’ambito dei progetti per l’accessibilità del programma Musei da toccare.

Posizionata nel parco della Villa, presso l’ingresso principale di Via Nomentana n.70, la mappa tattile di luogo a rilievo (design “for all”)  agevola, in modo chiaro e semplice, l’orientamento nel meraviglioso giardino  della più recente villa nobiliare romana sia a persone con disabilità visive (non vedenti, ipovedenti e con problemi di percezione cromatica), sia a normovedenti.

Le caratteristiche tecniche del leggio consentono, inoltre,  la piena fruizione della mappa anche alle persone con disabilità motoria (spazio vuoto sottostante al piano inclinato per ospitare l’ingombro della sedia a rotelle). 

PERCORSO DI VISITA

Casino Nobile

Si accede al Museo tramite una rampa.  Il primo e il secondo piano del Museo sono raggiungibili  con ascensore di dimensioni standard.

Casino dei Principi

L’accesso all’Archivio e Biblioteca della Scuola Romana (livello - 1 dell’edificio) è consentita tramite autovettura munita di contrassegno con accompagno fino all’ingresso.
Dalla biblioteca/archivio non è permesso l’accesso alle Sale Espositive (livello 0 e 1).
L’accesso alle Sale Espositive (livello 0) è possibile tramite un apposito ingresso dedicato e una rampa (lato ovest dell’edificio).
L’accesso alle Sale Espositive (livello 1) si accede con l’ascensore di dimensione standard. Chiedere al personale di custodia l’attivazione dell’ascensore.
 
NB: sia al Casino Nobile e al Casino dei Principi non sono previste guide per non vedenti. 

Casina delle Civette

L’ingresso del Museo è consentito mediante un ingresso dedicato (lato est Museo) con un gradino di  3 cm c.a..
Accesso diretto alla sala Espositiva con un gradino di 5 cm c.a.
Il livello 1 è raggiungibile tramite ascensore di dimensioni ridotte con luce netta di 76 cm e profondità di 108 cm, adatto pertanto solo a carrozzine di dimensioni ridotte. Chiedere al personale di custodia l’attivazione dell’ascensore.
L’ingresso al giardino delle Civette (livello 0) ha un accesso diretto, pavimentato.
È disponibile la guida in Braille per i visitatori non vedenti da richiedere al personale della Biblioteca.

SERVIZI ACCESSORI

Il museo mette a disposizione delle persone con difficoltà motorie n. 1 carrozzina: chiedere al personale di custodia.

Per conoscere gli appuntamenti della didattica dedicata consultare i Progetti accessibili   

Teatro di Villa Torlonia 

Una rampa permette l’accesso all’ingresso e agli uffici informativi.
La prima galleria del teatro è raggiungibile con ascensore di dimensione standard.
Chiedere al personale di custodia l’attivazione dell’ascensore.

 

 

Educational initiatives
04 October - 31 December 2020
Undici video in Lingua dei Segni Italiana dedicati alle persone sorde nell’ambito dei progetti di accessibilità del programma “Musei da toccare”
Musei di Villa Torlonia
25 February 2018
Accanto alla descrizione delle trasformazioni architettoniche dell’edificio, caratterizzato da un aspetto medioevale con un apparato decorativo in stile Liberty, è possibile accompagnare il visitatore in un percorso sulle arti applicate esplorando gran parte delle vetrate, un unicum nel panorama
Musei di Villa Torlonia
02 March 2018
Oltre a illustrare le vicende storiche e artistiche della villa e delle sue costruzioni, protagoniste dell’esplorazione sensoriale sono alcune sculture realizzate alla fine del Settecento dallo scultore, restauratore e raffinato antiquario Bartolomeo Cavaceppi, che ripropone copie di opere
Musei di Villa Torlonia
08 March 2018
Accanto alla descrizione delle trasformazioni architettoniche dell’edificio, caratterizzato da un aspetto medioevale con un apparato decorativo in stile Liberty, è possibile accompagnare il visitatore in un percorso sulle arti applicate esplorando gran parte delle vetrate, un unicum nel panorama
Educational initiatives
Musei di Villa Torlonia
17 February 2018
Oltre a illustrare le vicende storiche e artistiche della villa e delle sue costruzioni, protagoniste dell’esplorazione sensoriale sono alcune sculture realizzate alla fine del Settecento dallo scultore, restauratore e raffinato antiquario Bartolomeo Cavaceppi, che ripropone copie di opere
Educational initiatives
Musei di Villa Torlonia
04 February 2018
Accanto alla descrizione delle trasformazioni architettoniche dell’edificio, caratterizzato da un aspetto medioevale con un apparato decorativo in stile Liberty, è possibile accompagnare il visitatore in un percorso sulle arti applicate esplorando gran parte delle vetrate, un unicum nel panorama
Educational initiatives
Musei di Villa Torlonia
01 February 2018
Oltre a illustrare le vicende storiche e artistiche della villa e delle sue costruzioni, protagoniste dell’esplorazione sensoriale sono alcune sculture realizzate alla fine del Settecento dallo scultore, restauratore e raffinato antiquario Bartolomeo Cavaceppi, che ripropone copie di opere
Educational initiatives
Musei di Villa Torlonia
19 January 2018
Accanto alla descrizione delle trasformazioni architettoniche dell’edificio, caratterizzato da un aspetto medioevale con un apparato decorativo in stile Liberty, è possibile accompagnare il visitatore in un percorso sulle arti applicate esplorando gran parte delle vetrate, un unicum nel panorama
Educational initiatives
Musei di Villa Torlonia
16 January 2018
Oltre a illustrare le vicende storiche e artistiche della villa e delle sue costruzioni, protagoniste dell’esplorazione sensoriale sono alcune sculture realizzate alla fine del Settecento dallo scultore, restauratore e raffinato antiquario Bartolomeo Cavaceppi, che ripropone copie di opere