Musei di Villa Torlonia

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Didattica per le scuole > Visite didattiche per le scuole: Il museo racconta una famiglia: i...
04/10/2013 - 31/05/2014

Visite didattiche per le scuole: Il museo racconta una famiglia: i Torlonia tra storia, collezionismo e mondanità

Casino Nobile
Tipologia: Visita didattica

Destinatari: scuola secondaria di I e II grado

Destinatari:    scuola secondaria di I grado
Introduzione sulla storia della nascita e dell’ascesa della famiglia Torlonia da svolgersi all’interno della Sala Documentaria del Museo in modo che ci si possa avvalere dell’apparato grafico e fotografico già allestito.
Se ce ne fosse il tempo si consiglia la visione dei 3 documentari che si susseguono nella sala video:
 - il primo è un montaggio di vari documentari e cinegiornali dell’Istituto Luce che raccontano le diverse vicende della Villa dagli anni ‘30 agli anni ’80;
- il secondo è una lunga intervista a Romano Mussolini che racconta, girando per il palazzo non ancora restaurato, la sua vita in queste stanze con padre Benito;
- nel terzo si documenta il lungo e complesso lavoro di restauro.
Il percorso si snoda poi attraverso le varie sale del Museo per concludersi nella Sala da Ballo con le storie del Dio Amore. Le sale che potrebbero essere di maggiore interesse per questa fascia d’età, anche perché facilmente collegabili con i diversi programmi scolastici di storia e letteratura sono: la Sala di Bacco con le storie mitologiche di Bacco che regna sulle Stagioni e sui Continenti; la sala da Bagno con le storie mitologiche di alcune divinità femminili, e la sala di Alessandro con le imprese di Alessandro Magno.
Alla visita può essere abbinato anche un percorso nel Parco per conoscere, almeno dall’esterno, gli altri importanti edifici presenti nella villa e per comprendere le diverse soluzioni paesaggistiche progettate tra 700 e 800.
Durata: 90’
Finalità didattica:
Villa Torlonia è l’ultima grande villa suburbana edificata a Roma e la maggiore testimonianza del gusto e delle ambizioni della più facoltosa famiglia romana dell’Ottocento; il suo recente restauro compiuto nel pieno del suo assetto originario, può essere un valido strumento per spiegare agli studenti quale poteva essere la vita e il tipo di dimora di una famiglia nobiliare dell’Ottocento. Inoltre i diversi spunti mitologici e storici possono essere un valido strumento di lettura per attività interdisciplinari.

Destinatari:    scuola secondaria di II grado
Introduzione sulla storia della nascita e dell’ascesa della famiglia Torlonia da svolgersi all’interno della Sala Documentaria del Museo in modo che ci si possa avvalere dell’apparato grafico e fotografico già allestito. Se ce ne fosse il tempo si consiglia la visione dei 3 documentari che si susseguono nella sala video: il primo è un montaggio di vari documentari e cinegiornali dell’Istituto Luce che raccontano le diverse vicende della Villa dagli anni ‘30 agli anni ’80. Il secondo è una lunga intervista a Romano Mussolini che racconta , girando per il palazzo non ancora restaurato, la sua vita in queste stanze con padre Benito. Nel terzo si documenta il lungo e complesso lavoro di restauro.
Il percorso si snoda poi attraverso le varie sale del Museo per concludersi nella sala da ballo. Le sale che potrebbero essere di maggiore interesse per questa fascia d’età anche perché collegabili con i diversi programmi di storia sono: la Sala di Alessandro , con le Storie di Alessandro Magno, la sala Egizia con le storie di Marco Antonio e Cleopatra, la stanza da letto di Giovanni Torlonia, poi utilizzata da Benito Mussolini, che ancora conserva tutto l’arredo originale. La presenza di Mussolini per venti anni in questa villa può sicuramente essere un elemento di spunto per un approfondimento più generale sulla storia del Fascismo anche avvalendosi dei supporti audiovisivi già presenti al Museo.
Alla visita può essere abbinato anche un percorso nel Parco per conoscere, almeno dall’esterno, gli altri importanti edifici presenti nella villa e per comprendere le diverse soluzioni paesaggistiche progettate tra 700 e 800.
Durata: 90’
Finalità didattica: Villa Torlonia è l’ultima grande villa suburbana edificata a Roma e la maggiore testimonianza del gusto e delle ambizioni della più facoltosa famiglia romana dell’Ottocento; il suo recente restauro compito nel pieno del suo assetto originario, può essere un valido strumento per spiegare agli studenti quale poteva essere la vita e il tipo di dimora di una famiglia nobiliare dell’Ottocento. Inoltre i diversi spunti mitologici e storici possono essere un valido strumento di lettura per attività interdisciplinari.

Informazioni

Luogo
Musei di Villa Torlonia, Casino Nobile
Orario

da otobre 2013 a maggio 2014

Biglietto d'ingresso

Le visite didattiche sono gratuite solo per le scuole di Roma e provincia, fino ad esaurimento dell’offerta gratuita.
Le visite didattiche a pagamento hanno un costo di € 70.00
Massimo 30 partecipanti per gruppo (compresi insegnanti e accompagnatori). È richiesto l’elenco nominativo degli alunni e degli insegnanti accompagnatori, firmato dal dirigente scolastico, su carta intestata (gratuità per un accompagnatore ogni 10 alunni)

Informazioni

Prenotazione obbligatoria 060608 tutti i giorni ore 9.00-21.00

Prenotazione obbligatoria
Organizzazione

Zètema progetto cultura

torna al menu di accesso facilitato.


Leggi le recensioni su: Musei di Villa Torlonia

torna al menu di accesso facilitato.